Progetto Emergenza Famiglie Adotta una famiglia

logo completo adotta

Per offrire e chiedere aiuto compilate sotto, vi ricontatteremo

Siamo partiti a maggio di oltre cinque anni fa e ad oggi ben 34 famiglie sono state coinvolte nel progetto e hanno offerto un loro contributo per l’emergenza.

Il gruppo di lavoro operativo si avvale di uno staff di famiglie che si supportano, consigliano e si danno da fare sotto la guida del nostro parroco e, presto, con l’aiuto anche del nostro cappellano Don Giancarlo potremo operare a pieno regime.

La nostra missione specifica è di aiutare le famiglie in difficoltà

e le difficoltà delle nostre famiglie, per un aiuto di pronto soccorso

Cosa vuol dire questo concretamente?

In primo luogo ovviamente si tratta di soccorrere i casi più complessi e le emergenze più gravi. Per noi ad oggi ha significato essenzialmente affiancare alcune famiglie, farci trovare, essere al loro fianco concretamente ed emotivamente per affrontare situazioni particolarmente tristi e gravi. Ha significato anche affrontare emergenze di tipo economico dove il denaro però era solo una delle componenti miserabili della sofferenza. Non vogliamo qui entrare nello specifico anche per evitare di provocare involontariamente nuovo dolore e motivi di imbarazzo. Ma siamo davvero felici di poter dire alla nostra comunità che anche le situazioni più terribili e umanamente disperate si possono affrontare e risolvere se protetti dalla fede e circondati dall’amore e dalla condivisione di un gruppo. Questa è la nostra testimonianza più bella ed il merito va soprattutto a chi questa condivisione e questa presenza d’amore l’ha fatta sentire giorno dopo giorno, emergenza per emergenza. Non faremo però nomi perché non vogliamo turbare questi doni con la miseria della nostra vanagloria che potrebbe far capolino tra queste righe e peggio ancora tra le nostre buone azioni. Lasciamole quindi nel riserbo, nella pulizia e purezza di quello  che vogliono e debbono essere: amore fraterno, dedizione ai nostri fratelli che soffrono, con loro e sotto gli occhi solo del Signore.

Abbiamo detto “aiuto alle famiglie in difficoltà”, ma vorremmo anche chiarire l’altra metà del progetto: aiutare le difficoltà delle nostre famiglie. Cosa intendiamo con questo?

Tante famiglie, le nostre, vivono oggi anche tante piccole difficoltà quotidiane. Dobbiamo e possiamo aiutarci tra noi! Ritrovando lo spirito di comunità, senza vergogne, senza imbarazzi. E’ bello dare se si sa anche ricevere.

Abbiamo figli in difficoltà a scuola? Ci sono tra noi le risposte, gli aiuti. Abbiamo problemi di spostamento e di accompagnamento di figli o di anziani? Ci sono tra noi coloro che possono offrire un aiuto, un passaggio. C’è bisogno di un consiglio e di un confronto, anche di natura pratica, legale, amministrativa? Prima di ricorrere ai professionisti esterni alla nostra comunità, confrontiamoci tra noi, vediamo se è possibile risolvere le cose in modo più diretto e fraterno, pur nel rispetto delle professionalità e delle inevitabili transazioni economiche in alcuni casi.

Questo il senso pratico sotteso alla seconda parte del progetto, ma ciò che vorremmo davvero poter raggiungere è quello spirito di comunità complessiva e completa che parte alla domenica con la Messa e continua durante tutta la settimana con la vita di tutti i giorni, per ritrovarci nuovamente davanti all’altare la domenica successiva.

E’ utopia o possiamo, un passo alla volta, fare insieme questo cammino? 

Il Gruppo di lavoro Emergenza Famiglie, riferisce al Parroco e al Consiglio Pastorale e si avvale dell’aiuto del cappellano, don Giancarlo. Stiamo cercando famiglie disponibili ad affiancare Maurizio e Silvia nel compito di distribuzione a domicilio alle famiglie.

San Paolo di Ravone, Febbraio 2015

Per offrire e chiedere aiuto compilate sotto, vi ricontatteremo.

Nota: quanto immesso nel seguente modulo rimarrà riservato e verrà portato a conoscenza dei soli responsabili del progetto oltre che all’attenzione del parroco.

[contact-form-7 id=”1939″ title=”Senza titolo”]

Contatti:

-maurizio.mazzetti58@gmail.com

-fiorenzosilvia@gmail.com

-Cappellano: dongenchi@gmail.com

Lascia un commento